PROTEZIONE AL FUOCO

PROTEZIONE AL FUOCO

Nei garage sotterranei gli incendi sono spesso provocati da veicoli che prendono fuoco e producono un’enorme quantità di calore. Theralith offre pannelli multistrato a combustibilità limitata o non combustibili (classe A2). Non fondono e non producono gocce incandescenti e sono stati classificati i migliori per quanto riguarda lo sviluppo di fumo.

Meccanismi fisici nella costruzione: INCENDIO.

La propagazione del fuoco nei materiali può essere determinata tramite diverse prove. Il comportamento del fuoco dipende infatti molto dal modo in cui viene applicato il calore e dalla quantità di calore che deve sopportare il materiale.

 

Esistono cinque metodi di prova:

  • EN ISO 1182: Prova di non combustibilità
  • EN ISO 1716: Prova del potere calorifico
  • EN 13823: Single Burning Item test
  • EN ISO 9239-1: Prove di reazione al fuoco dei pavimenti
  • EN ISO 11925-2: Infiammabilità - prova con piccola fiamma

In base al metodo di prova utilizzato, è possibile raggiungere la massima classe di incendio. Per raggiungere, ad esempio, la classe d’incendio A1, deve essere effettuata la prova di non combustibilità. Ogni classe d’incendio possiede anche dei sottocodici. I codici s e d forniscono informazioni sulla produzione di fumo (smoke) e gocce incandescenti (droplets) che si liberano in caso d’incendio.